Artista muore e lascia 900mila euro al Comune di Maiori per il cimitero 

Un anno fa, il 20 giugno 2022, si spense l’artista Carlo Di Spirito. Il pittore e scultore originario di Sessa Aurunca, in provincia di Caserta, che viveva stabilmente a Montecarlo, era affezionato estimatore del pittoresco borgo di Minori, in costiera amalfitana. Nel settembre dell’anno precedente aveva fatto dono della somma di 100mila euro per la costruzione di nuovi loculi al cimitero comunale.
Un gesto spontaneo, da autentico uomo di cultura e filantropo. Con la moglie americana, amava soggiornare a Minori: alla morte prematura della donna, avvenuta circa cinque anni prima, il marito volle farla tumulare nel cimitero comunale di Minori, con vista sul mare. E dallo scorso anno condividono, in quel luogo, il riposo eterno.
Dalle sue disposizioni testamentarie, lascia al Comune…

Continua su Cronache della Campania

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...