Vomero: rifatta la strada in via Morghen dopo la voragine

La strada è stata provvisoriamente rifatta con l’asfalto al posto dei sanpietrini e riaperta sabato 30 marzo, prima di Pasqua. Tuttavia, un avvallamento in strada si è verificato in via Morghen poco dopo la sua riapertura.

Il tratto appena ricostruito, dopo la voragine del 21 febbraio, è già stato segnato da un primo rattoppo nella zona della curva dove si è verificato il sprofondamento. Gli operai sono intervenuti prontamente per riasfaltare l’area. Tuttavia, i lavori su via Morghen non sono ancora completati.

Nei prossimi 30 giorni, sono previste la ricostruzione e la ripavimentazione del marciapiede antistante il civico 63 di via Morghen, dove è avvenuta la voragine, e la rifunzionalizzazione delle reti idriche nella vicina via Giuseppe Bonito. Alla fine di queste operazioni, sarà eseguito il ripristino della pavimentazione in cubetti di porfido e il rifacimento della segnaletica orizzontale.

Il parlamentare Francesco Emilio Borrelli insieme ad altri rappresentanti politici e attivisti locali hanno segnalato il nuovo avvallamento, manifestando preoccupazione per la situazione.

Dopo la riapertura di via Morghen sono stati segnalati nuovi avvallamenti della strada. Europa Verde ha espresso preoccupazione per la sicurezza dei cittadini e dei commercianti della zona e ha chiesto ulteriori controlli tecnici per evitare nuovi crolli.

La riapertura della strada potrebbe aver richiesto un approccio più prudente considerando la necessità di permettere al terreno di stabilizzarsi prima del passaggio di veicoli pesanti. È importante garantire la sicurezza dei residenti e dei commercianti della zona.

Fonte

Leggi Anche