Uomo picchia la moglie, va a comprare sigarette, trova carabinieri.

A Piedimonte Matese, nella provincia di Caserta, un uomo di 41 anni è stato arrestato dai carabinieri e portato in carcere. L’uomo aveva picchiato brutalmente la moglie davanti alle loro figlie piccole e poi era andato a comprare le sigarette come se nulla fosse accaduto. Al suo ritorno, ha trovato i carabinieri sotto casa che lo hanno arrestato.

La lite in famiglia è stata segnalata al 112 nel cuore della notte e quando i carabinieri sono arrivati sul posto, si sono imbattuti nel 41enne che ha confessato di aver avuto una discussione con la moglie. La donna, visibilmente tumefatta, ha raccontato di essere stata picchiata dal marito con calci e pugni nonostante la presenza dei loro figli minorenni. Le violenze, sia fisiche che psicologiche, andavano avanti da tempo.

La donna è stata portata in ospedale dove è stata riscontrata una frattura delle ossa nasali con una prognosi di 30 giorni. Il 41enne è stato arrestato e portato nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...