Truffa su Whatsapp: si fingono amico e chiedono 800 euro su conto

La vittima, un uomo originario di Montemarano, in provincia di Avellino, ha ricevuto un messaggio su Whatsapp da un contatto con la foto di un suo conoscente. Dopo che i truffatori sono riusciti a convincerlo che si trattasse proprio di lui, i due gli hanno chiesto in prestito una forte cifra di denaro, giustificandosi che si trovassero in un momento temporaneo di difficoltà economiche e che dunque la cifra gli sarebbe stata restituita quanto prima.

Convinto che si trattasse proprio del suo conoscente e volendolo aiutare, ha versato così circa 800 euro in bonifici online ai due truffatori. Ma quando ha capito di essere stato truffato, non ha perso tempo: raggiunta la stazione dei carabinieri più vicina, ha denunciato il tutto ai militari dell’Arma, che sono riusciti a scoprire che si trattasse di un account clonato.

Grazie alla denuncia repentina da parte della vittima, i carabinieri sono riusciti a risalire ai due truffatori in breve tempo. Si tratta di due giovani della provincia di Fermo, nelle Marche, già noti per reati di questo tipo alle forze dell’ordine e ora denunciati in stato di libertà. I due sono stati accusati di truffa e sostituzione d’identità all’autorità giudiziaria competente.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...