Tre arresti per l’omicidio di Antonio Natale a Caivano: furto di armi e droga al clan

Il giovane Antonio Natale, di 22 anni, è stato ucciso il 4 ottobre 2021 a Caivano e il suo cadavere è stato ritrovato due settimane più tardi. Questa mattina, mercoledì 29 novembre, i carabinieri hanno arrestato tre persone indiziate dell’omicidio, nonché di detenzione e porto di arma da sparo, aggravati dal metodo mafioso. Questi arresti seguono a un altro avvenuto sei mesi fa.

Secondo quanto appurato da carabinieri e magistrati, i tre arrestati avrebbero ucciso Antonio sparandogli tre volte, punito per aver sottratto armi e droga al gruppo criminale dei Bervicato, per il quale svolgeva attività di spaccio.

Le tracce di Antonio Natale si sono perse il 4 ottobre e si è proceduto con ricerche e appelli della famiglia per ritrovarlo, ma la madre ha sempre sostenuto che il figlio è stato fatto sparire. Il 18 ottobre 2021, il cadavere di Antonio Natale è stato ritrovato in un fondo agricolo alla periferia di Caivano: è stato chiaro sin da subito che il ragazzo sia stato ucciso.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...