Targhe alterne sulla Costiera Amalfitana: le nuove disposizioni Anas per il 2024

Dispositivo anti-caos sulla Statale Amalfitana 163

Le targhe alterne torneranno a regolare la circolazione stradale sulla Statale Amalfitana 163, fondamentale arteria di collegamento che per circa 50 km collega tutti i centri della Costiera Amalfitana, dalla zona Sorrentina a quella Amalfitana. L’ordinanza 340/2019 dell’Anas e suoi successivi aggiornamenti hanno istituito questo provvedimento per gestire meglio il traffico.

Targhe alterne sulla Statale Amalfitana 163

Si circolerà a targhe alterne dalle 10 alle 18 con queste modalità: nei giorni con data dispari, transito vietato per le targhe con ultima cifra numerica dispari; nei giorni con data pari, transito vietato per le targhe con ultima cifra numerica pari. Fuori dalla fascia oraria, compresa tra le ore 10 e le 18, ci sarà la possibilità di percorrere la statale con gli autoveicoli mentre moto, scooter e veicoli a due ruote non avranno restrizioni.

Chi è escluso dal provvedimento sono i residenti nei 14 Comuni della Costa d’Amalfi, i veicoli al servizio di titolari di contrassegno H, taxi e Ncc, mezzi di soccorso e forze di polizia, ospiti delle strutture alberghiere ed extralberghiere, lavoratori dipendenti non residenti in Costiera Amalfitana e proprietari di abitazioni non residenti in zona.

Leggi Anche

Elezione Europee 2024: scrutatrice napoletana denunciata per abbandono del seggio per paga troppo bassa

Elezioni amministrative 2024: denunciata scrutatrice 24enne per abbandono del...

Il ritorno dell’ex sindaco alle urne: Elezioni Avellino 2024

Affluenza alle elezioni comunali ad Avellino 2024 Secondo i dati...