Sprofondamento a Villa Rosebery, residenza Presidente della Repubblica: tecnici Abc sul posto

Questa mattina si è verificato un sprofondamento nella zona di Villa Rosebery, residenza napoletana del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Gli tecnici dell’Abc, l’azienda idrica dell’acquedotto di Napoli, sono intervenuti prontamente sul posto. Questo incidente si aggiunge ai disagi causati dai dissesti a Napoli, con la voragine apertasi la settimana scorsa in via Morghen al Vomero. Fortunatamente, al momento non sembrano esserci danni gravi o feriti a causa dell’avvallamento a Villa Rosebery. Sul posto anche i tecnici della Protezione Civile del Comune e i vigili del fuoco, anche se il Capo dello Stato non era presente nella Villa.

Nel Napoletano, lungo la strada statale 7 Quater “Domitiana”, c’è stato un altro dissesto. La rampa d’innesto all’altezza del chilometro 50,750, vicino allo svincolo “Protezione Civile”, è stata temporaneamente chiusa al transito a causa del cedimento del piano viabile che ha generato una voragine. Il Comune di Pozzuoli ha emesso un provvedimento di chiusura per garantire la sicurezza dell’utenza fino al ripristino delle condizioni ideali. È stata modificata la viabilità con segnaletica sul posto per indicare le strade alternative.

Fonte

Leggi Anche