Spalletti a Sky: “La mia Napoli vincente, vi racconto tutto”

Luciano Spalletti, premiato come migliore allenatore della passata stagione al Gran Galà del Calcio per lo scudetto vinto con il Napoli, ha rilasciato un’intervista a Sky Sport in cui ha espresso la sua esperienza e la sua gratitudine verso la squadra e la città di Napoli. Ha descritto la sua esperienza come “bellissima”, sottolineando la collaborazione della squadra e la determinazione dei giocatori. Spalletti ha elogiato il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, per la sua capacità di motivare gli altri e ha espresso il suo amore per il calcio e la sua dedizione al ruolo di allenatore.

Inoltre, Spalletti ha parlato dei suoi giocatori, descrivendo l’attaccante Giacomo Raspadori come un “ragazzo eccezionale” che, nonostante gli impegni calcistici, si preoccupava di chiedere il permesso di poter arrivare in ritardo agli allenamenti per poter sostenere gli esami universitari. Ha elogiato anche il coreano Kim, sottolineando la sua determinazione e le sue eccellenti capacità nonostante la barriera linguistica. Spalletti ha inoltre espresso la sua fiducia nel gioiellino Kvaratskhelia, sottolineando le sue notevoli potenzialità e la sua capacità di crescita.

Infine, Spalletti ha rivelato che l’amicizia tra i calciatori Osimhen e Kvaratskhelia li ha aiutati molto, sottolineando l’importanza del rapporto umano anche al di fuori del campo da calcio.

Fonte

Leggi Anche