Sorelle minore costrette a prostituirsi per 10 euro: madre le vende al cliente abituale.

La polizia ha arrestato 3 persone a Pompei (Napoli) accusate di aver maltrattato tre minori, due dei quali costretti a prostituirsi dalla madre. La madre portava le figlie minorenni al centro commerciale dove incontrava i clienti, poi andavano a casa del cliente per rapporti sessuali in cambio di pochi soldi. Gli arresti sono avvenuti stamattina, 21 novembre e i tre sono stati portati nel carcere di Fuorni. Le indagini sono iniziate due anni fa quando una donna ha raccontato la situazione riguardante una sua conoscente e i suoi figli minorenni. Gli abusi sono stati scoperti dopo una ricostruzione delle situazioni che avvenivano da circa due anni in un centro commerciale nella zona. Il padre è accusato di abusi sui figli, mentre la madre e un terzo uomo sono accusati di prostituzione minorile e atti sessuali con minori. Il terzo uomo è anche accusato di possesso di materiale pedopornografico, su cui sono in corso ulteriori investigazioni.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...