Sigilli dei Nas in caseificio Castellammare per produzione illegale di mozzarelle e scamorze.

Nel Napoletano, le forze dell’ordine hanno condotto un’operazione in due caseifici, uno a Gragnano e uno a Castellammare. Durante l’operazione, è stata scoperta la produzione di latticini in condizioni igieniche precarie, con lavoratori in nero e violazioni delle norme ambientali. L’operazione è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata e dai Carabinieri della Compagnia di Castellammare di Stabia, con la partecipazione di altre agenzie.

Durante i controlli, i militari hanno scoperto la presenza di un lavoratore in nero in uno dei caseifici di Gragnano. Nell’altro caseificio a Castellammare di Stabia sono state effettuate ulteriori scoperte, tra cui 5 lavoratori irregolari, violazioni delle norme ambientali per lo scarico dei reflui industriali, e condizioni igienico-sanitarie precarie. Il laboratorio è stato sigillato e sequestrati diversi prodotti privi di tracciabilità, come olio, pane e insaccati. I due amministratori sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...