Sfollati di via Morghen: costretti a fare collette e vivere in B&B

Oggi i residenti del Vomero si sono riuniti in piazza Vanvitelli per manifestare la loro preoccupazione riguardo ai dissesti nel quartiere. Chiedono di avere lo stato di emergenza dichiarato dal Prefetto e ritengono necessario mappare il sottosuolo per affrontare la situazione.

Il quartiere del Vomero a Napoli è stato colpito da una serie di dissesti che hanno portato a evacuazioni di edifici e voragini nelle strade. Gli abitanti si sentono abbandonati e preoccupati, chiedendo interventi urgenti per risolvere la situazione.

La mattina della manifestazione, più di 100 persone si sono radunate per protestare contro la situazione. Nonostante la mancanza del sindaco Gaetano Manfredi, erano presenti rappresentanti politici locali che hanno supportato la protesta. Gli abitanti lamentano trascuratezza ambientale e vecchi impianti fognari e idrici.

Dopo la manifestazione, il parlamentare Francesco Emilio Borrelli ha visitato le aree interessate insieme ai residenti e ha dichiarato che chiederanno lo stato di emergenza al Prefetto. È stata evidenziata la necessità di una comunicazione continua e di interventi tecnici per affrontare la situazione, soprattutto per garantire la sicurezza dei cittadini.

Fonte

Leggi Anche