Sequestro per asilo nido abusivo con nove bimbi in 25 mq a Napoli

Un asilo nido abusivo è stato scoperto dagli agenti dell’Unità Operativa Tutela Emergenze Sociali e Minori della Polizia Locale nel centro storico di Napoli. L’asilo nido era situato in un appartamento di soli 25 metri quadrati e ospitava nove bambini di età inferiore ai 36 mesi. La struttura non aveva alcuna autorizzazione per somministrare pasti ai neonati.

La titolare dell’asilo nido è stata sanzionata e ha ricevuto l’invito a interrompere immediatamente l’attività abusiva. Gli agenti della Polizia Locale hanno segnalato il caso agli uffici Area Educazione del Comune di Napoli per ulteriori azioni sanzionatorie.

In rispetto della legge e della sicurezza dei minori, è stato proceduto al sequestro dell’asilo nido abusivo, che metteva a rischio la corretta assistenza e il benessere dei bambini ospitati. La situazione evidenzia la necessità di controlli più rigorosi sulle attività di asili nido non regolari.

La scoperta di un asilo nido abusivo a Napoli ha sollevato preoccupazioni sul rispetto dei regolamenti e delle normative vigenti. È fondamentale garantire che le strutture che accolgono bambini rispettino gli standard di sicurezza e la regolamentazione necessaria per operare in modo legale ed etico.

La situazione del nido abusivo evidenzia l’importanza di vigilare sulle attività che coinvolgono i minori e di intervenire prontamente in caso di irregolarità o violazioni delle normative esistenti. È fondamentale garantire la tutela e il benessere dei bambini che frequentano strutture educative e di assistenza.

Fonte

Leggi Anche