Scooter distrutto in tangenziale, chiamata al 112 per rapina

Un uomo di 51 anni di Napoli è stato denunciato per aver simulato di essere stato rapinato dello scooter, quando in realtà aveva danneggiato il veicolo in un incidente.

L’uomo aveva avuto un incidente in scooter mentre percorreva la Tangenziale di Napoli, ma aveva inventato di essere stato rapinato, forse per motivi assicurativi. Le telecamere di sorveglianza hanno svelato l’inganno, portando alla denuncia dell’uomo per simulazione di reato.

Il 9 novembre scorso una pattuglia della Polizia Stradale di Fuorigrotta aveva notato una Vespa Piaggio abbandonata con vistosi danni nella parte anteriore. Esaminando le telecamere della società Tangenziale di Napoli Spa, gli agenti avevano scoperto che l’uomo era caduto dallo scooter, lo aveva abbandonato in quella posizione e si era allontanato a piedi.

Successivamente, era emerso che il veicolo risultava rapinato e il proprietario aveva raccontato di essere stato fatto cadere da due persone che lo avevano derubato. Tuttavia, l’uomo è stato contraddetto dalla documentazione sanitaria e dalle immagini delle telecamere, che hanno dimostrato che non c’era stata nessuna rapina.

L’uomo è stato accompagnato presso gli uffici della Polizia Stradale di Fuorigrotta, dove ha ammesso di aver mentito e di aver cercato di mascherare l’incidente simulando di essere stato rapinato.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...