Scandalo alle Elezioni Europee 2024 a Napoli: 1 presidente di seggio su 4 sostituito per rinunce in massa

Le surroghe ai seggi durante le operazioni elettorali

Ogni anno si registra un aumento delle surroghe ai seggi a causa delle persone che rinunciano a prestare servizio durante le operazioni elettorali, creando così delle difficoltà nell’organizzazione delle elezioni.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti sulle Elezioni Europee 2024. Si vota ovviamente anche nella città di Napoli. Quest’anno i seggi sono stati costituiti regolarmente, seppur con fatica: è stato necessario cambiare un presidente su 4; le surroghe sono state numerose, causa presidenti di seggio che hanno rinunciato alla nomina. Tradotto in numeri, sono stati sostituiti complessivamente 236 presidenti su 885 sezioni, oltre il 26%. Nelle scorse consultazioni elettorali referendarie le surroghe erano state 170. Gli uffici delle Municipalità cittadine rimarranno aperti per tutta la durata del voto per il rilascio dei duplicati delle tessere elettorali, quindi oggi e domani fino alle ore 23.

A spiegare che c’erano state alcune difficoltà era stato il prefetto di Napoli Michele Di Bari durante il vertice di stamane sui Campi Flegrei: “Abbiamo, qualche piccola difficoltà nel Comune di Napoli. Il sindaco Gaetano Manfredi sta seguendo personalmente la questione, anche per i seggi. Al momento 91 Comuni sui 92 della provincia hanno perfezionato le procedure relative ai seggi”.

Un problema comune nel rifiuto di scrutatori e presidenti di seggio nelle sezioni elettorali è il lavoro, pesante, poco remunerato e non privo di difficoltà. I compensi per circa 30 ore di lavoro (i seggi sono aperti oggi dalle 15 alle 23, domani 7-23 più lo spoglio) sono di circa 140 euro per i presidenti di seggio e circa 110 euro per gli scrutatori e i segretari di seggio. Si tratta quindi di un compenso inferiore a 5 euro all’ora per i presidenti e inferiore a 4 euro all’ora per gli altri componenti.

Leggi Anche

Elezione Europee 2024: scrutatrice napoletana denunciata per abbandono del seggio per paga troppo bassa

Elezioni amministrative 2024: denunciata scrutatrice 24enne per abbandono del...

Il ritorno dell’ex sindaco alle urne: Elezioni Avellino 2024

Affluenza alle elezioni comunali ad Avellino 2024 Secondo i dati...