Saviano spiega: “Il napoletano è vero e usato in musica”

Roberto Saviano si è espresso sul tema dell’uso della lingua napoletana nell’hip hop, in particolare parlando della recente vittoria al Festival di Sanremo di Emanuele Geolier. Geolier, un giovane rapper napoletano, ha cantato in napoletano durante la serata del festival e ha ricevuto una grande quantità di voti da tutta Italia. Saviano ha spiegato che il napoletano sta diventando sempre più presente nell’hip hop e nella trap, in quanto è una lingua autentica che trasmette un’emozione molto reale. La sua autenticità è ciò che attrae l’ascoltatore e lo fa sentire a suo agio.

Saviano ha anche affrontato le polemiche sulle reazioni negative al successo di Geolier, evidenziando che il rapper rappresenta la realtà cruda e autentica dei quartieri difficili di Napoli. La sua musica racconta storie di violenza, amore, droga e riscatto, che affascinano l’ascoltatore perché sono vere e autentiche. Non si tratta di propaganda del male, ma di racconto della realtà, che può anche portare a una forma di identificazione con il mondo rappresentato dal rapper.

Infine, Saviano ha citato altri casi legati all’hip hop e alle polemiche che si sono verificate durante il Festival di Sanremo, sottolineando l’importanza di comprendere la vera essenza di queste forme d’arte e di non cadere nel giudizio superficiale.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...