Ritardi nel rientro a casa a causa dei terremoti ai Campi Flegrei

Situazione critica a causa degli sciame sismici nei Campi Flegrei

Le recenti scosse sismiche che si sono verificate nelle ultime settimane in zona Flegrea hanno causato danni agli alloggi di circa 1.000 persone, portando ad una situazione critica.

Il prefetto di Napoli, Michele Di Bari, ha dichiarato che circa mille persone sono state costrette a lasciare le proprie abitazioni a causa delle scosse sismiche legate alla crisi bradisismica in corso nei Campi Flegrei. I danni maggiori alle abitazioni si concentrano soprattutto nell’area di Pozzuoli, il comune più colpito.

Le misure adottate e i problemi affrontati

L’ufficio territoriale di governo sta affrontando diverse questioni, tra cui lo sgombero delle principali vie di fuga che devono rimanere sempre accessibili in caso di emergenza. Inoltre, uno dei temi più delicati riguarda l’abusivismo, che è attualmente al centro dei controlli.

C’è molta attenzione anche sulla programmata prova di evacuazione, che era stata rinviata a causa degli eventi sismici in corso. Il prefetto assicura che il Dipartimento della Protezione Civile nazionale e regionale stanno lavorando per garantire che l’esercitazione si svolga al più presto possibile, e sottolinea che il governo nazionale segue attentamente ogni fase di questa situazione critica.

Leggi Anche

Elezione Europee 2024: scrutatrice napoletana denunciata per abbandono del seggio per paga troppo bassa

Elezioni amministrative 2024: denunciata scrutatrice 24enne per abbandono del...

Il ritorno dell’ex sindaco alle urne: Elezioni Avellino 2024

Affluenza alle elezioni comunali ad Avellino 2024 Secondo i dati...

Record di affluenza alle elezioni comunali in Campania: il 36,74% alle 12 del 9 giugno 2024

Affluenza alle elezioni amministrative in Campania Il Ministero dell'Interno ha...