Rissa in campo tra Valencia e Real, insulti a Vinicius che accusa: “La Liga è dei razzisti”

La Liga “appartiene ai razzisti”. E’ il pesante atto d’accusa lanciato dall’attaccante del Real Madrid Vinicius Junior, dopo essere stato pesantemente preso di mira da insulti a base razziale durante l’incontro, perso per 1-0 dai Blancos a Valencia. Per la cronaca, l’incontro è stato a lungo sospeso, quando il giocatore ha preteso che fosse cacciato uno spettatore tra i più esagitati, e successivamente Vinicius è stato espulso su segnalazione del VAR per un colpo a Hugo Duro durante una rissa nel finale del match.
“Non è la prima volta, non è la seconda e non è la terza. Il razzismo è normale nella Liga. La Liga pensa che sia normale, la Federazione pensa che sia normale e gli avversari lo incoraggiano”, ha scritto Vinicius su Instagram. “Il campionato che…

Continua su Cronache della Campania

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...