Record al Moscati: rimosso tumore 6 cm da paziente 72enne

All’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giuseppe Moscati di Avellino è stato eseguito un intervento chirurgico da record, durante il quale è stata rimossa una massa tumorale da una paziente di 72 anni. I primari Armando Rapanà e Francesco Crafa hanno condotto l’intervento utilizzando un macchinario innovativo, il robot da Vinci. La paziente proveniente dal Salernitano aveva una massa tumorale di quasi 6 centimetri che si era infiltrata nel plesso lombare e si era sviluppata nell’addome. Invece di seguire l’approccio tradizionale, è stata utilizzata la chirurgia robotica con il sistema da Vinci, operando in entrambe le aree. L’intervento è durato tre ore ed è stato un successo, con la donna che è stata dimessa dopo una breve degenza.
Il Direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Moscati, Renato Pizzuti, ha commentato che l’intervento eseguito dai primari Rapanà e Crafa dimostra le potenzialità della robotica nell’ambito chirurgico. Ha sottolineato anche la sinergia e la collaborazione tra le grandi competenze presenti all’interno dell’Azienda Moscati, evidenziando l’importanza del lavoro di squadra e i risultati che questo porta in termini di offerta assistenziale per i pazienti.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...