Rapina Rolex sventata: ladri arrestati a Milano grazie al dna sulla mascherina

Tre persone sono state arrestate dalla Polizia di Stato per una serie di rapine a Milano, tutte riguardanti orologi di lusso. L’inchiesta è stata condotta dagli agenti della squadra mobile milanese ed ha portato all’arresto di tre napoletani di 50, 41 e 40 anni, tutti pregiudicati per gli stessi reati.

Le rapine sono avvenute tra il 2021 ed il 2022 e sono state almeno 14, di cui dieci portate a termine e quattro solo tentate. Il bottino complessivo si stima essere di oltre 200mila euro in orologi. Il modus operandi era sempre lo stesso: le vittime venivano scelte mentre pattugliavano le principali strade di Milano e poi venivano seguite fino alla residenza, dove venivano minacciate e derubate dell’orologio.

Alcuni dettagli hanno messo gli inquirenti sulla pista giusta, come il dna prelevato da una mascherina chirurgica utilizzata da uno dei tre, e un motorino abbandonato nei pressi del Comando Interregionale dei Carabinieri di via Marcora a Milano. Le telecamere esterne alla caserma hanno permesso di identificare uno dei tre in fuga dopo un’aggressione.

L’intera operazione è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano e ha portato all’arresto dei tre sospettati.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...