Pomigliano “La città di cemento”: Costa e Ruotolo sostengono l’ex comandante allontanato per le sue indagini.

Reazioni dei politici all’inchiesta di Fanpage.it

Il vice presidente della Camera dei deputati Sergio Costa e il responsabile comunicazione del Pd, Sandro Ruotolo, hanno preso posizione dopo la pubblicazione dell’inchiesta di Fanpage.it.

Dopo la pubblicazione della nostra inchiesta “La città di cemento”, il comandante Luigi Maiello ha ricevuto numerosi attestati di solidarietà dal mondo della politica. L’ex comandante della polizia municipale di Pomigliano d’Arco ha condotto approfondite indagini sull’intreccio tra speculazione edilizia, politica e imprese colpite da interdittiva antimafia.

Maiello ha investigato su concessioni di permessi a costruire oltre 800 appartamenti per un valore di 60 milioni di euro, rilasciati negli anni scorsi dall’ufficio tecnico del Comune di Pomigliano d’Arco; tra cui quelli ad una ditta con interdittiva antimafia riconducibile al clan Foria di Pomigliano d’Arco. Maiello ha subito una campagna denigratoria da parte del nuovo Sindaco del comune, Lello Russo, eletto dopo la caduta della precedente amministrazione sostenuta da Pd e Movimento 5 Stelle.

Solidarietà da Sergio Costa (M5S)

Il vice presidente della Camera dei Deputati, Sergio Costa, del Movimento 5 Stelle, ha espresso la sua solidarietà a Maiello attraverso un comunicato stampa. Ha elogiato l’integrità e il coraggio di Maiello nel rivelare pratiche edilizie discutibili nella sua comunità. Costa ha sottolineato l’importanza del ruolo dell’informazione nel fare luce su vicende come queste e ha ringraziato Fanpage per il reportage che ha contribuito a mettere in evidenza tali irregolarità.

Supporto da Sandro Ruotolo (Pd)

Anche Sandro Ruotolo, responsabile comunicazione del Partito Democratico e candidato alle elezioni europee, ha preso posizione sull’allontanamento di Luigi Maiello a Pomigliano d’Arco. Ruotolo ha espresso preoccupazione per l’assalto al territorio da parte di una speculazione edilizia che potrebbe favorire infiltrazioni della camorra. Ha criticato l’operazione edilizia in corso e ha chiesto spiegazioni sul licenziamento di un uomo dello Stato impegnato a proteggere la propria terra.

Leggi Anche