Pomigliano d’Arco: scoperto il nascondiglio dei pezzi delle auto rubate

Scoperta a Pomigliano d’Arco: cimitero di automobili con pezzi rubati

Un vero e proprio “magazzino” all’aperto di pezzi di auto rubate è stato scoperto dagli agenti della Polizia Municipale di Pomigliano d’Arco, in provincia di Napoli. L’area si trova in via Portella, vicino alla strada provinciale Pomigliano-Acerra. Il tenente colonnello Emiliano Nacar ha guidato le operazioni che hanno portato al sequestro dell’intera area mentre le indagini sono ancora in corso per identificare i responsabili.

L’area sequestrata a Pomigliano d’Arco (Napoli)

Le operazioni sono state agevolate dall’arrivo di nuovi agenti e ufficiali nel comando della Polizia Locale. Le accuse ipotizzate al momento, contro ignoti, riguardano abbandono di rifiuti, ricettazione e riciclaggio. Secondo le prime informazioni emerse, l’area fungeva da deposito per i pezzi di auto rubate e smontate. È noto che l’hinterland di Napoli è spesso bersaglio di ladri di auto, con molte vetture rubate che vengono reimmatricolate con targhe straniere per tornare in circolazione.

Leggi Anche

Elezione Europee 2024: scrutatrice napoletana denunciata per abbandono del seggio per paga troppo bassa

Elezioni amministrative 2024: denunciata scrutatrice 24enne per abbandono del...

Il ritorno dell’ex sindaco alle urne: Elezioni Avellino 2024

Affluenza alle elezioni comunali ad Avellino 2024 Secondo i dati...