Pizza degli orrori con condimenti assurdi al Villaggio Coldiretti Napoli

Dal 7 al 9 dicembre, in piazza Municipio, l’Associazione Coldiretti presenta il Villaggio Coldiretti con l’apertura della “pizzeria degli orrori”, per denunciare i condimenti più strani utilizzati per la pizza napoletana in tutto il mondo.

Anche se gli stand sono già stati posizionati e occupano tutta piazza Municipio, apre i battenti domani, giovedì 7 dicembre, il Villaggio Coldiretti di Natale. E, in occasione dell’inaugurazione, che cade in concomitanza con l’anniversario dell’iscrizione dell’arte del pizzaiuolo napoletano nella lista del Patrimonio culturale immateriale dell’Umanità Unesco (7 dicembre 2017, ndr), la Coldiretti aprirà la “pizzeria degli orrori”, per denunciare le ricette più strane e i condimenti più assurdi utilizzati per la pizza napoletana in tutto il mondo.

L’appuntamento con la “pizzeria degli orrori” è per domani, 7 dicembre, alle ore 9, con il presidente della Coldiretti Ettore Prandini che, insieme a migliaia di agricoltori e cittadini, celebrerà la vera tradizione italiana della pizza e le sue mille declinazioni, sia in Italia che all’estero.

Il Villaggio Coldiretti di Natale a Napoli, in piazza Municipio, resterà aperto fino alle ore 23 di sabato 9 dicembre: per tre giorni sarà possibile vivere come un vero contadino, tra le aziende agricole e i loro prodotti, a tavola con le specialità italiane, a bordo di trattori o sul dorso di asini e cavalli; ci saranno anche fattorie didattiche grazie alle quali i bambini potranno imparare a impastare il pane, a produrre la mozzarella o a coltivare l’orto.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...