Phantasya porta Pompei e i gladiatori in più grande metaverso

Napoli – “Questo progetto, di cui sono orgoglioso, è tutto partenopeo: il coordinamento, lo sviluppo creativo, le intelligenze sono tutte napoletane. Abbiamo messo su una collaborazione con il Mann e la Federico II per portare in giro per il mondo i reperti di Pompei. Il primo appuntamento sarà a Barcellona, poi Parigi e Stati Uniti dove svilupperemo tre grandi mostre”.
Così alla Dire, parlando della mostra mostra “Pompei l’ultimo gladiatore”, Roberto Pantè, direttore artistico di Dalì Universe e fondatore di Phantasya “una società di comunicazione, nata circa 18 anni fa. Negli ultimi anni ha sviluppato una capacità di realizzare progetti e prodotti museografici, dall’ideazione fino allo sviluppo e all’allestimento di grandi mostre internazionali, un po’ in…

Continua su Cronache della Campania

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...