Parruccone non inganna i carabinieri, latitante arrestato a Marano

Fabio D’Agostino, un uomo di 37 anni considerato vicino al clan Orlando-Polverino e latitante dal gennaio 2023, è stato arrestato dai carabinieri a Marano, nella provincia di Napoli. Nonostante indossasse una lunga parrucca di capelli castani nella speranza di celare la sua identità, i militari sono riusciti a riconoscerlo.

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna, coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, si erano messi sulle tracce di D’Agostino sin dalla sua scomparsa un anno fa. Hanno rintracciato il latitante 37enne agendo all’esterno dell’abitazione in cui viveva con moglie e figlio a Marano. D’Agostino è stato sorpreso mentre arrivava a bordo di un’auto intestata a un prestanome, con la parrucca ben calata sulla testa nel tentativo di evitare un eventuale controllo.

Nonostante la sua travestimento, i carabinieri lo hanno riconosciuto e lo hanno fatto scendere dall’auto per identificarlo completamente sfilandogli la parrucca dalla testa. D’Agostino è stato immediatamente arrestato e condotto nel carcere di Secondigliano, dove dovrà scontare una condanna di 5 anni per estorsione continuata aggravata dalle finalità mafiose.

Fonte

Leggi Anche