Paolo Cannavaro: sogno allenare Napoli, rimpianto scudetto mancato con Mazzarri.

Paolo Cannavaro, ex capitano del Napoli, ha manifestato il suo profondo legame con la città di Napoli e con la squadra azzurra, condividendo i suoi desideri nel mondo del calcio durante un’intervista per “Un’altra storia” su Dazn. Cannavaro ha espresso la sua passione per il Napoli, sia come giocatore che come potenziale allenatore.

Il desiderio di Paolo Cannavaro è quello di poter allenare il Napoli, affermando di essere ritornato a vivere a Napoli proprio in vista di questa possibilità. Durante l’intervista, ha dichiarato che per chi come lui si vede allenatore, il sogno è lavorare sulla panchina del Napoli.

Cannavaro ha ricordato con emozione il tentativo di conquistare lo scudetto con il Napoli durante l’ultimo anno di Walter Mazzarri in panchina. Nonostante non siano riusciti a vincere il titolo, l’ex difensore ha parlato dell’importanza di Mazzarri per la squadra, elogiandone la capacità di motivare il gruppo e di far capire che gli interessi del collettivo erano al primo posto.

Anche se lo scudetto è sfuggito durante la sua carriera da giocatore, Cannavaro ha vissuto momenti di grande gioia con il Napoli, come la vittoria della Coppa Italia nel 2012. L’ex capitano ha ricordato con entusiasmo quel trofeo, considerandolo una vittoria importante dopo un lungo digiuno di 25 anni e come un segno di rinascita per la squadra dopo anni difficili.

Il sogno di Paolo Cannavaro è quindi quello di tornare al Napoli come allenatore e di poter contribuire alla crescita e al successo della squadra azzurra, con la stessa passione e dedizione che lo hanno contraddistinto come giocatore.

Fonte

Leggi Anche

De Lorenzo confessa: “Il puzzle si è rotto”

Giovanni Di Lorenzo del Napoli commenta il pareggio contro...

Manca la cattiveria: le riflessioni di Calzona

Le parole di Francesco Calzona sul pareggio contro il...