Omicidio del figlio a Torre del Greco: marito di Adalgisa Gamba accusato di essere un mostro, lei difesa come santa

Donna sotto processo per l’omicidio del figlio

Adalgisa Gamba è la donna sotto processo per l’omicidio del figlio di due anni e mezzo, soffocato in mare a Torre del Greco. La tragedia ha scosso l’opinione pubblica e ora si sta cercando di fare luce su questa vicenda dolorosa.

Adalgisa Gamba

Il marito di Adalgisa Gamba: “È un mostro”

Il marito della donna ha espresso il suo dolore e la sua incredulità in tribunale, dichiarando che Adalgisa ha agito come un “mostro”. I periti indicati dalla Procura hanno concluso che l’imputata fosse “incapace di intendere e di volere” al momento dell’omicidio.

Secondo i periti, Adalgisa Gamba ha iniziato a soffrire di una psicosi che l’ha resa incapace di intendere e di volere quando è rimasta incinta del secondo figlio. La nascita del bambino aveva rappresentato per lei un momento di sfida e di paura, convinta che il destino non sarebbe stato gentile una seconda volta.

La preoccupazione che il bambino potesse essere autistico era emersa durante le indagini, ma nessuna diagnosi era stata confermata. Adalgisa aveva paura che suo figlio potesse avere problemi mentali come i genitori.

La consulente della difesa: “Famiglia se ne è lavata le mani”

Alessandra Bramante, consulente dell’avvocato di Adalgisa Gamba, ha sottolineato che nessuno nella famiglia si era reso conto delle condizioni mentali della donna. Ha evidenziato come la società e la famiglia debbano sempre interrogarsi quando muore un bambino, poiché la responsabilità non è solo della madre, ma anche del padre e della famiglia nel suo insieme.

La consulente ha fatto notare la mancanza di sostegno e comprensione da parte della famiglia di Adalgisa Gamba, sottolineando che nessuno si è assunto la responsabilità della situazione. Ha raccontato di episodi che dimostrano la profonda sofferenza della donna, tenuta in disparte e vittima del proprio dolore.

La vicenda di Adalgisa Gamba continua a suscitare polemiche e interrogativi, mentre il processo cerca di fare luce su questa tragica vicenda che ha scosso l’intera comunità di Torre del Greco.

Leggi Anche