Omicidio agli chalet: la sorella dell’imputato denuncia video inneggianti alla mafia sui social

Francesco Pio Maimone è stato ucciso a Napoli e le ultime notizie riguardanti questo tragico evento sono state rese note il 29 febbraio 2024 alle 17:12. La sorella di Francesco Pio Valda, attualmente detenuto per l’omicidio del giovane Maimone, è finita in carcere per aver pubblicato su TikTok un video in cui inneggiava alla mafia, nonostante fosse sottoposta agli arresti domiciliari con divieto di comunicare con persone esterne ai conviventi.

La notifica dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata eseguita oggi dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Napoli e del commissariato San Giovanni – Barra. La ragazza era sotto arresti domiciliari in quanto sospettata di essere coinvolta nell’omicidio di Francesco Pio Maimone, accusata di concorso nella detenzione di arma da fuoco, aggravata dal metodo mafioso, in relazione alla pistola utilizzata dal fratello per sparare tra i passanti nella zona degli chalet a Napoli nello scorso marzo.

Fonte

Leggi Anche