Napoli sconfitto 4-2 al Bernabeu, rimandata la sfida con il Braga

Il Napoli, nella partita contro il Real Madrid, ha subito la seconda sconfitta su due, finendo per 4-2 in favore dei Blancos. Dopo la rete del vantaggio di Simeone, la partita si è ribaltata con i gol di Rodrygo e Bellingham. Tuttavia, una rete di Anguissa ha illuso il Napoli di ottenere un pareggio. Le reti del Real Madrid che hanno consegnato i tre punti e la testa del girone ad Ancelotti sono state segnate da Paz e Joselu nel finale.

In una novità nell’undici di Mazzarri, Simeone ha giocato dal primo minuto al posto di Osimhen, che era pronto a subentrare dalla panchina. Il centrocampo ha visto gli intoccabili Anguissa, Lobotka e Zielinski, mentre in difesa ci sono state le conferme di Rrahmani e Natan. Juan Jesus è stato scelto sulla fascia sinistra per emergenza, con Di Lorenzo dall’altra parte e Meret in porta.

Nel Real Madrid, in piena emergenza, diverse seconde linee sono state schierate. Il Napoli è andato avanti con Simeone, ma il Real Madrid è riuscito a pareggiare e poi a segnare altri due gol.

Dopo un periodo di studio, il Napoli è andato avanti con Simeone, ma il Real Madrid è riuscito a pareggiare e poi a segnare il gol del vantaggio. Il Napoli ha poi pareggiato con Anguissa, ma il Real Madrid è riuscito a segnare altri due gol, chiudendo la partita con un 4-2 a loro favore.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

“Lo scudetto del Napoli ci ha fatto godere tutti”

“Siamo freschi di un altro primato sportivo e abbiamo...