Napoli: Scantinato storico chiuso dopo esposto residenti su discoteca pericolosa.

Dopo un esposto del “Comitato Vivibilità Cittadina”, la Polizia di Stato ha provveduto a sequestrare il locale, sorto nello scantinato di un palazzo. Si tratta di una discoteca, situata in un edificio del centro storico di Napoli. L’ambiente non era adatto a ospitare molte persone, soprattutto per via delle questioni legate alla sicurezza. La chiusura è stata decisa in seguito all’intervento del Comitato Vivibilità Cittadina, un’organizzazione che si occupa di preservare il decoro e la sicurezza del centro storico.

Il presidente del comitato, Gennaro Esposito, ha reso nota la chiusura del locale attraverso una nota, in cui ha espresso la sua gratitudine alla Polizia di Stato per l’intervento efficace. Esposito ha anche sottolineato che i piani sotterranei possono essere utilizzati solo per determinati scopi, come ad esempio bagni o spogliatoi. Inoltre, ha evidenziato il rischio legato alla presenza di gas cancerogeni come il radon nei sottoscala dei palazzi in tufo. Ha infine sottolineato l’importanza della legalità e della tutela dei diritti umani degli abitanti.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...