Napoli: sanzionati ristoranti e pizzerie per mancanza di licenze alimentari

Controlli della Polizia Locale a Napoli nel fine settimana

Nel fine settimana appena trascorso, la Polizia Locale di Napoli ha effettuato una serie di controlli nell’area della movida, toccando diverse zone della città come il centro storico, il Vomero e Chiaia.

Le attività di ristorazione, tra cui pizzerie e ristoranti, erano operative nonostante la mancanza di regolari autorizzazioni amministrative e sanitarie per la somministrazione di alimenti e bevande. Questo è emerso durante i controlli condotti dalla Polizia Locale, che hanno portato all’ispezione di 15 attività. Complessivamente, sono stati emessi 22 verbali di sanzione e in 4 casi è stata ordinata la chiusura per recidiva.

Le ispezioni hanno interessato diverse strade come via Speranzella, vico Tiratoio, via Ferrigni, vico Belledonne e via Santa Lucia, oltre a zone collinari come via Luca Giordano e piazza Bernini. Le violazioni riscontrate spaziavano dalla mancanza di autorizzazioni per l’impatto acustico alla vendita di alcolici senza licenza, fino all’occupazione abusiva di suolo pubblico.

Particolare attenzione è stata riservata al consumo di alcolici da parte di minorenni, con diversi locali sanzionati per aver servito bevande a giovani al di sotto dei 18 anni. In un caso specifico, un ragazzo di 17 anni è stato affidato al genitore esercente l’autorità genitoriale. Inoltre, un bar è stato multato per non aver rispettato il divieto di fumo all’interno del locale.

Cozze e vongole conservate in pessime condizioni igieniche: 100 chili di cibo sequestrati in un ristorante

Verifiche sul rispetto del Codice della Strada

I controlli della Polizia Locale non si sono limitati alle attività di ristorazione, ma hanno coinvolto anche il rispetto delle norme del Codice della Strada. In piazza Nazionale sono state controllate una ventina di veicoli, con l’elevazione di 14 verbali per varie infrazioni, tra cui mancanza di casco, guida senza patente o con patente scaduta, circolazione di veicoli non conformi o senza revisione. In via Aniello Falcone e zone limitrofe, sono state sanzionate 26 auto per sosta irregolare e 5 sono state rimorchiate con il carro attrezzi.

Leggi Anche

Elezione Europee 2024: scrutatrice napoletana denunciata per abbandono del seggio per paga troppo bassa

Elezioni amministrative 2024: denunciata scrutatrice 24enne per abbandono del...

Il ritorno dell’ex sindaco alle urne: Elezioni Avellino 2024

Affluenza alle elezioni comunali ad Avellino 2024 Secondo i dati...