Napoli: da città dei giovani a Potenza, il capoluogo cambia verso

Il docente Lello Savonardo ha trasmesso il testimone della città dei giovani da Napoli a Potenza per l’anno 2024 e ha fatto una valutazione delle attività svolte durante il suo mandato. In occasione di questo passaggio, l’Assessore alle politiche giovanili e al lavoro del Comune di Napoli, Chiara Marciani, ha enfatizzato l’importanza del coinvolgimento attivo dei giovani nella vita politica e sociale. Ha inoltre riassunto i successi ottenuti da Napoli nel 2023, tra cui il progetto “Giovani Onlife. La voce della Next Generation”, promosso insieme all’Osservatorio Giovani del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II. Questa iniziativa ha favorito la partecipazione politica dei giovani attraverso incontri pubblici e iniziative su temi come ambiente, competenze, movida e legalità.

Lello Savonardo, professore associato di Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi alla Federico II, ha delineato il percorso dell’Osservatorio Giovani da lui coordinato, evidenziando le recenti ricerche che mostrano quanto le nuove generazioni si sentano escluse dalla sfera pubblica. Ha sottolineato l’importanza dei giovani come risorsa per la città e ha evidenziato il ruolo chiave che hanno svolto nel dibattito pubblico tramite il Progetto Giovani On Life. Grazie alla creatività e ai linguaggi dei giovani, sono stati intercettati mutamenti sociali, idee e riflessioni che saranno la base per lo sviluppo di nuovi progetti e il contributo allo sviluppo culturale ed economico del territorio.

Fonte

Leggi Anche