Minaccia di morte per estorsione: carabinieri arrestano l’abusivo

Un parcheggiatore abusivo è stato arrestato per aver minacciato di uccidere un automobilista se non avesse pagato per parcheggiare. Il giovane automobilista, invece di cedere alle minacce, ha chiamato i carabinieri che hanno arrestato l’uomo. La vicenda è avvenuta nei pressi del porto di Pozzuoli, nell’area occidentale dei Campi Flegrei. Il parcheggiatore abusivo, un napoletano di 44 anni, si trova ora ai domiciliari in attesa di giudizio per tentata estorsione, mentre il giovane automobilista non ha subito conseguenze per non essersi lasciato intimidire.

Tutto è accaduto quando il giovane, appena arrivato in zona con la sua fidanzata, ha parcheggiato l’automobile sulle strisce blu, pagando regolarmente per la sosta. A quel punto è intervenuto il parcheggiatore abusivo, che ha chiesto soldi al giovane per “guardare” la sua macchina. Non ottenendo ciò che voleva, l’uomo ha minacciato di uccidere il giovane e ha continuato con gli insulti. Il giovane automobilista, insieme alla sua fidanzata, ha chiamato il 112 e i carabinieri sono intervenuti, arrestando l’uomo per tentata estorsione e portandolo ai domiciliari.

In seguito alla minaccia e al tentativo di estorsione da parte del parcheggiatore abusivo, il giovane automobilista ha chiamato i carabinieri che hanno arrestato l’uomo e lo hanno portato ai domiciliari in attesa di giudizio. La vicenda si è svolta nei pressi del porto di Pozzuoli, nell’area occidentale dei Campi Flegrei. Il parcheggiatore abusivo, un napoletano di 44 anni, è stato arrestato per tentata estorsione, mentre il giovane automobilista non ha subito conseguenze per non essersi lasciato intimidire.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...