Mamma e figlia 14enne aggredivano infermiere Santobono per non aspettare il turno.

Una madre di 34 anni e sua figlia di 14 anni hanno picchiato le infermiere dell’Ospedale Pediatrico Santobono di Napoli perché non volevano aspettare il loro turno. Le due operatrici sanitarie sono state colpite con pugni e calci prima di essere salvate dai colleghi e dai carabinieri intervenuti sul posto. Le infermiere hanno subito varie lesioni e sono state refertate con una prognosi di 7 giorni.

La dinamica dell’aggressione non è ancora chiara e sono in corso ulteriori indagini per capire cosa sia accaduto. Secondo le prime informazioni, la madre stava aspettando per una visita medica per la sua altra figlia di 6 anni e ha reagito violentemente perché riteneva che l’attesa fosse troppo lunga. Durante la colluttazione, le due infermiere sono rimaste ferite.

Madre e figlia sono state identificate e denunciate dai carabinieri per lesioni, violenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio. Sono in corso ulteriori approfondimenti per capire se altre persone siano state coinvolte nell’aggressione.

Fonte

Leggi Anche