Lukaku lascia aperta la porta al Napoli: “L’allenatore sarà determinante. Conte il migliore…”

Romelu Lukaku e il suo futuro nel calcio italiano

Romelu Lukaku non rimarrà né alla Roma né al Chelsea, proprietario del suo cartellino che non intende concedere un nuovo prestito. In un’intervista al quotidiano belga Het Laatste Nieuws, Lukaku ha lanciato alcuni indizi sul suo futuro, lasciando intuire che una decisione importante è imminente.

“Ho già capito cosa succederà. Deciderò io, ho il controllo della mia situazione. Farò una scelta e, una volta spiegata, tutti saranno d’accordo con me. Ogni volta che ho deciso di rimanere o andarmene, si è rivelata la scelta giusta per vari fattori,” ha dichiarato Lukaku, facendo intendere che il suo destino è già delineato nella sua mente.

Il possibile approdo di Lukaku al Napoli

Le sue parole suggeriscono una possibile auto-candidatura verso il Napoli. “Quali fattori influiscono sulla mia scelta? Il mio rapporto con l’allenatore, per esempio. È come una relazione con una donna. Se non funziona più, perché stare insieme? Il miglior allenatore che ho avuto finora? Antonio Conte,” ha detto, lasciando intendere l’importanza di un buon rapporto con il tecnico nella sua decisione.

Lukaku ha anche toccato il tema delle offerte dall’Arabia Saudita, ammettendo che ci sono stati momenti di incertezza: “È stato davvero intenso. Per due giorni di fila ho pensato: ‘Sì, ci vado,’ ‘No, non ci vado.’ Ora l’Arabia Saudita non mi fermerebbe. Il livello non potrà che aumentare e raggiungerà un livello molto più alto di quanto molti pensano.”

Leggi Anche

De Luca offre il suo aiuto per i lavori allo stadio Maradona

La Regione Campania sostiene la ristrutturazione dello stadio Maradona La...