Lo strano fenomeno delle navi ormeggiate sul lungomare di Napoli

In attesa nel Golfo di Napoli: le navi ormeggiate in rada

Le grandi navi traghetto che si trovano in rada sul Lungomare di Napoli stanno suscitando curiosità tra i cittadini. Ormeggiare a poche centinaia di metri dalla costa anziché ai moli del Porto è un fenomeno che si è verificato di recente. Si possono notare le imbarcazioni della GNV, società di traghetti che collega Napoli alla Sicilia.

Una spiegazione plausibile

Secondo quanto emerso dall’ufficio security dell’Autorità Portuale di Napoli, le navi presenti in rada potrebbero stare aspettando il loro turno per entrare in porto e imbarcare i passeggeri. Alcune di esse potrebbero anche essere in attesa di riparazioni o manutenzione ordinaria, soprattutto quelle ormeggiate sul lato est della città. La situazione, in ogni caso, è da attribuire alla limitata capienza del Porto di Napoli.

Il traffico in aumento al Porto

Un altro fattore da considerare è l’incremento del traffico delle imbarcazioni nel porto di Napoli negli ultimi anni, in parallelo con l’aumento del turismo in città. Nel 2023, ad esempio, sono transitate ben 8,36 milioni di persone sui moli di Napoli, Salerno e Castellammare di Stabia, registrando un aumento del 9,1% rispetto al 2022. Il numero di crocieristi è cresciuto del 43,2% rispetto all’anno precedente, con Napoli che ha movimentato 1,63 milioni di passeggeri.

Questi dati indicano un intenso flusso di persone che giungono e partono dai porti campani, con un numero elevato di navi da crociera che attraccano a Napoli. Tale afflusso ha reso necessario l’ormeggio in rada di alcune navi, in attesa del proprio turno per accedere al Porto.

Leggi Anche