Le scosse nel cuore dei Campi Flegrei: notte agitata nell’area vulcanica

Sciame sismico nella Solfatara: la scossa più intensa misurava 3.7 sulla scala Richter

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti in tempo reale.

Una nottata agitata ai Campi Flegrei: si è verificato uno sciame sismico con la scossa più intensa che ha raggiunto una magnitudo di 3.7. Il fenomeno è iniziato intorno alle 4 del mattino, secondo quanto comunicato dall’Osservatorio Vesuviano. Il primo terremoto è stato registrato alle 3:48.

Al momento della comunicazione, erano stati identificati preliminarmente 15 terremoti, con la magnitudo massima raggiunta a 3.7. L’evento più significativo si è verificato alle 04:09, a una profondità di 2.6 km nella zona di Agnano-Pisciarelli. Secondo l’INGV, potrebbero esserci stati boati avvertiti dagli abitanti delle zone vicine all’epicentro.


Bollettino Campi Flegrei: 1.525 terremoti a maggio. Mai così tante scosse in un mese dal 1984

Sono stati anche registrati altri 3 terremoti con magnitudo tra 3.5 e 2.7. Il grafico del sismografo della Solfatara mostra chiaramente l’andamento della situazione in un’ora.

Leggi Anche

Elezione Europee 2024: scrutatrice napoletana denunciata per abbandono del seggio per paga troppo bassa

Elezioni amministrative 2024: denunciata scrutatrice 24enne per abbandono del...

Il ritorno dell’ex sindaco alle urne: Elezioni Avellino 2024

Affluenza alle elezioni comunali ad Avellino 2024 Secondo i dati...