La pellicola di Paola Cortellesi in proiezione nelle scuole campane

La regione Campania ha annunciato l’avvio di una campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne in seguito all’omicidio di Giulia Cecchettin e agli episodi di femminicidio registrati nel corso degli anni. Il presidente della giunta regionale, Vincenzo De Luca, ha dichiarato l’intenzione di sensibilizzare studenti e insegnanti, e ha proposto la proiezione del film “C’è ancora domani” di Paola Cortellesi nelle scuole della regione.

Il film, interpretato, diretto e co-sceneggiato da Cortellesi, è ambientato negli anni Quaranta del secolo scorso e affronta il tema della violenza domestica contro le donne. La pellicola rappresenta inoltre un importante periodo della storia italiana, quello del dopoguerra, durante il quale si stavano delineando i diritti fondamentali di cittadinanza e la partecipazione femminile alla vita democratica del Paese. “C’è ancora domani” è stato un grande successo al botteghino nel 2023 e continua ad essere apprezzato dal pubblico.

De Luca ha espresso la sua intenzione di promuovere un confronto aperto sui temi della violenza e ha sottolineato l’importanza di coinvolgere i giovani in queste tematiche. La decisione di proiettare il film nelle scuole della Campania fa parte di una serie di iniziative volte a sensibilizzare sul problema del femminicidio e della violenza di genere.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...