La canicola si abbatte su Napoli: domenica 9 giugno si prevedono 34 gradi

Ondata di calore in arrivo su Napoli: bollino giallo del Ministero della Salute

Un’importante ondata di calore è attesa a Napoli per domenica 9 giugno, con temperature che potrebbero arrivare fino a 34 gradi percepiti. Il Ministero della Salute ha emesso un avviso giallo in relazione a questa situazione climatica eccezionale che colpirà la città.

Nuove ondate di calore in arrivo in Campania

Il bollettino del Ministero della Salute, che tiene monitorate 27 città, incluso Napoli, prevede un’importante rimonta del caldo per la giornata di domenica. Il bollino giallo sarà attivo proprio per tale data, con una temperatura percepita di 34 gradi. I prossimi aggiornamenti saranno pubblicati lunedì 10 giugno e saranno validi fino a mercoledì 12 giugno inclusi.

Effetti delle ondate di calore sulla salute

Le ondate di calore rappresentano un pericolo per la salute pubblica quando si verificano prolungate esposizioni a temperature molto elevate per diversi giorni consecutivi. Queste condizioni, spiega il Ministero della Salute, sono spesso accompagnate da elevati tassi di umidità, forte irraggiamento solare e mancanza di ventilazione. Questo può causare problemi al sistema di regolazione della temperatura corporea, con effetti dannosi su organi vitali e sul benessere generale delle persone. Tra i possibili effetti delle ondate di calore ci sono crampi, svenimenti, edemi, colpo di calore e disidratazione, con una maggiore gravità per chi ha già patologie croniche preesistenti.

Il bollettino con l'allerta per l'ondata di calore prevista per domenica 9 giugno

Il bollettino con l’allerta per l’ondata di calore prevista per domenica 9 giugno

Leggi Anche

Elezione Europee 2024: scrutatrice napoletana denunciata per abbandono del seggio per paga troppo bassa

Elezioni amministrative 2024: denunciata scrutatrice 24enne per abbandono del...

Il ritorno dell’ex sindaco alle urne: Elezioni Avellino 2024

Affluenza alle elezioni comunali ad Avellino 2024 Secondo i dati...