Investito e ucciso da un bus pasquale a Napoli: vittima colpita mentre il veicolo arrivava.

Un uomo di 43 anni di origini srilankesi è stato travolto e ucciso da un autobus a Napoli. Secondo quanto raccontato dal conducente del veicolo, l’uomo si trovava vicino alla fermata e sarebbe caduto proprio mentre l’autobus si stava avvicinando. Il conducente è stato sottoposto ai test per verificare l’eventuale assunzione di alcol o droghe, i cui risultati saranno pronti nei prossimi giorni.

La tragedia è avvenuta il giorno di Pasqua, intorno alle 21, in piazza Museo, fuori dal Museo Archeologico di Napoli. Sul posto sono intervenute la Polizia di Stato e la Polizia Locale per indagare sulla dinamica dell’accaduto. Secondo quanto riportato dal conducente, l’uomo non sarebbe stato urtato ma sarebbe caduto da solo sulla carreggiata, finendo poi schiacciato dalla ruota posteriore dell’autobus.

La salma dell’uomo è stata portata presso il Policlinico Federico II in attesa dell’autopsia, mentre il veicolo è stato sequestrato per accertamenti. Le immagini delle telecamere di videosorveglianza installate all’esterno del museo saranno controllate nei prossimi giorni per ottenere informazioni sulla dinamica dell’incidente.

Fonte

Leggi Anche