Insigne grato a Mazzarri: mi ha fatto esordire in serie A, mi chiamava bimbino

L’ex capitano del Napoli, Lorenzo Insigne, ha concesso un’intervista a La Gazzetta dello Sport in cui ha discusso della sua passione per la squadra, il suo rapporto con il tecnico Walter Mazzarri e la situazione attuale del club. Insigne ha espresso il suo sostegno per il Napoli e ha elogiato Mazzarri, definendolo “il uomo che mi ha fatto esordire in Serie A”.

Insigne ha anche parlato del suo recente incontro con Mazzarri a Castel Volturno e ha condiviso le sue impressioni sulla prestazione della squadra. Ha sottolineato che, non essendo più parte dello spogliatoio, è difficile avere un’idea precisa delle dinamiche interne, ma ha espresso fiducia nel talento dei giocatori del Napoli e nella capacità di Mazzarri di riportare la squadra ai vertici della classifica.

L’ex capitano ha anche fatto i complimenti a un giocatore di cui non conosceva bene, definito “Kvara”, e ha riflettuto sulle vittorie del Napoli in passato, affermando che il merito non è solo suo ma di tutti i giocatori che hanno contribuito a costruire qualcosa di speciale per il club.

Inoltre, Insigne ha parlato del suo sogno di vincere lo scudetto da capitano e ha esultato per la vittoria della passata stagione, sottolineando la felicità che ha provato come tifoso per il successo della squadra.

Fonte

Leggi Anche