Il risveglio sismico dei Campi Flegrei: scossa di magnitudo 1.9 alle prime luci dell’alba.

Scossa di terremoto ai Campi Flegrei

Una scossa di magnitudo 1.9 della scala Richter è stata registrata dai sismografi dell’Osservatorio Vesuviano alle ore 7.23 di oggi, martedì 4 giugno. L’evento è stato avvertito dai cittadini, che hanno udito anche un boato accompagnare la scossa.

Movimenti tellurici nella caldera dei Campi Flegrei

Risveglio brusco per molti abitanti dei Campi Flegrei: questa mattina, infatti, la terra è tornata a tremare nella caldera del supervulcano. La scossa di terremoto si è registrata alle ore 7.23 di oggi, martedì 4 giugno, nella zona tra la Solfatara, a Pozzuoli, e Pisciarelli, alla periferia Ovest di Napoli: l’evento sismico ha avuto una magnitudo di 1.9 della scala Richter. In molti, come detto, hanno distintamente avvertito il terremoto che, come spesso accade nella caldera dei Campi Flegrei, è stato accompagnato da un boato.

Anche il Comune di Pozzuoli ha allertato la cittadinanza riguardo l’evento sismico di questa mattina. Sui social, l’amministrazione comunale flegrea ha scritto: “L’Osservatorio Vesuviano ha comunicato a questa amministrazione l’accadimento di un evento sismico di magnitudo 1,9 ± 0,3 localizzata in zona Vulcano Solfatara. Il sisma si è prodotto alle 7:23, ora locale, alla profondità di 2.6 km. L’evento potrebbe essere stato accompagnato da un boato avvertito dagli abitanti dell’area prossima all’epicentro”.

Leggi Anche

Scandalo degli appalti pubblici a Caserta: coinvolte anche figure istituzionali

Blitz a Caserta: indagine sugli appalti pubblici Questa mattina si...

Maradona di Napoli: i loschi traffici col clan e la scalata al consiglio municipale

Gennaro Manetta, detto Maradona: l'ascesa come consigliere municipale di...