Il miracolo dei carabinieri: la storia della donna che non usciva di casa da un anno e mezzo

Donna di Serre salvata dai carabinieri dopo un anno e mezzo chiusa in casa

Una donna di 59 anni, residente a Serre in provincia di Salerno, è stata salvata dai carabinieri dopo aver trascorso un anno e mezzo chiusa in casa. La situazione è stata portata alla luce da un avvocato che conosceva la famiglia e che si è preoccupato della sua condizione.

Immagine di repertorio

La donna, a causa di problemi di salute, era convinta di dover rimanere in casa per guarire. I carabinieri, insieme al personale Asl e agli assistenti sociali, sono intervenuti per convincerla ad uscire e recarsi in ospedale per farsi controllare. Una volta aperta la porta di casa, si è evidenziato che la donna versava in condizioni igieniche precarie e era denutrita.

La donna è stata immediatamente portata in ospedale per accertamenti e successivamente affidata ai servizi sociali insieme ai suoi familiari. La situazione era già stata segnalata alle autorità competenti da parte di conoscenti e vicini di casa che avevano notato la sua condizione di isolamento.

Leggi Anche

Elezione Europee 2024: scrutatrice napoletana denunciata per abbandono del seggio per paga troppo bassa

Elezioni amministrative 2024: denunciata scrutatrice 24enne per abbandono del...

Il ritorno dell’ex sindaco alle urne: Elezioni Avellino 2024

Affluenza alle elezioni comunali ad Avellino 2024 Secondo i dati...