Il meteorologo Mazzarella: Clima primaverile e caldo in arrivo fino a Pasqua

Il professor Adriano Mazzarella, meteorologo e fisico, già professore di Climatologia presso l’Università Federico II di Napoli, ha spiegato in un’intervista a Fanpage.it che, nonostante una prima metà di marzo caratterizzata dalla pioggia, ora è il momento del caldo e del sole. Secondo il professor Mazzarella, la sensazione è che il peggio sia ormai passato e che la primavera sia arrivata.

La primavera è finalmente arrivata, come confermato dal professor Mazzarella. La stagione durerà almeno fino all’inizio della Settimana Santa, con un basso rischio di pioggia. Tuttavia, le previsioni per Pasqua e Pasquetta sono ancora incerte, in attesa di nuovi modelli di previsione. Nonostante ciò, le prossime due settimane saranno primaverili, con tempo soleggiato e poco rischio di pioggia.

La prima parte di marzo è stata caratterizzata da un violento colpo di coda dell’inverno, con il doppio della pioggia media che cade nell’intero mese di marzo. Questo fenomeno è dovuto al principio dell’equilibrio e al recupero della pioggia mancata a febbraio. Nonostante il calo termico, fortunatamente è stato mitigato dalla presenza dei venti di libeccio. Tuttavia, le raffiche di vento registrate hanno causato anche locali mareggiate.

Il cattivo tempo di questa prima parte di marzo è stato causato dagli scontri tra le masse d’aria calda preesistenti sulla regione e le masse d’aria fredda arrivate dall’Oceano Atlantico, generando enormi nuvole temporalesche. Tuttavia, nelle prossime ore, l’anticiclone africano incomincerà ad affacciarsi sul Mediterraneo, portando stabilità meteorologica, assenza di pioggia e un sensibile aumento delle temperature.

Fonte

Leggi Anche