Gli Scavi di Pompei: un viaggio nell’antica città attraverso la magia dell’IA

Il celebre Parco Archeologico di Pompei ha deciso di unirsi al trend del momento e ha chiesto l’aiuto dell’Intelligenza Artificiale per ricostruire l’antica colonia romana. L’immagine generata mostra un’interpretazione fantasy di Pompei, con fantasiose automobili che sfrecciano tra le antiche strade e colonne al posto dei comignoli.

Il Parco Archeologico di Pompei ha condiviso l’immagine generata dall’IA sul suo profilo ufficiale Facebook. Sebbene alcuni utenti abbiano mostrato entusiasmo per l’esperimento, altri hanno espresso il loro scetticismo, sottolineando l’importanza del lavoro degli archeologi e storici nel ricostruire con precisione le antiche città. Il Parco ha specificato che si tratta solo di un “giochino” e che c’è ancora molto spazio per migliorare l’IA.

L’uso dell’Intelligenza Artificiale per creare immagini in stile Disney Pixar è diventato piuttosto comune, con strumenti online che consentono di realizzare locandine fantasy in modo semplice. Tuttavia, alcune persone riflettono sull’importanza della creatività umana e sull’unicità del tocco artistico nell’interpretare e rappresentare il mondo, esprimendo la paura di vedere il tocco umano sostituito da macchine e processi digitali.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...