Geolier torna a Napoli: fuochi d’artificio e strade bloccate a Secondigliano

Dopo aver chiuso al secondo posto al Festival di Sanremo, Geolier, al secolo Emanuele Palumbo, è tornato a casa nel quartiere di Secondigliano. La sua vittoria sfumata al fotofinish non ha però raffreddato l’entusiasmo del quartiere, che ha trasformato il suo ritorno in una vera e propria festa. Almeno mille persone sono scese in strada per accoglierlo, dimostrando il grande sostegno e affetto della sua fanbase locale.

In un’intervista rilasciata dopo Sanremo, Geolier ha dichiarato di voler solo tornare a Napoli, sottolineando probabilmente il desiderio di allontanarsi dalla pressione mediatica che ha caratterizzato la sua partecipazione al festival. Nonostante la sconfitta, il quartiere di Secondigliano si è unito nel festeggiare il rapper, vedendo in lui un simbolo di orgoglio e riscatto per l’intera comunità.

Nonostante la sconfitta a Sanremo, Geolier è pronto a iniziare un tour che includerà tappe in diverse città italiane, dimostrando che il suo momento d’oro è solo all’inizio. Il quartiere di Secondigliano ha dimostrato di essere unito nel sostegno e nell’affetto nei confronti del rapper, trasformando il suo ritorno in una festa indimenticabile.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...