Falsa polizia rapina anziano di 70mila euro in gioielli: due arrestati

Due giovani, M.G. di 22 anni e P.F. di 20 anni, sono stati arrestati sull’Autostrada A2 del Mediterraneo, nei pressi di Sala Consilina, nella provincia di Salerno. I due avevano appena truffato un anziano ultranovantenne a Reggio Calabria, portando via 70mila euro in orologi e gioielli d’oro e due pistole. I malviventi sono accusati di truffa aggravata e rapina impropria.

La Questura di Reggio Calabria ha emesso una nota di ricerca per i due truffatori, entrambi pregiudicati e residenti nell’hinterland napoletano, e per la loro auto. La Polizia Stradale ha dislocato le proprie pattuglie lungo l’autostrada A2 e ha rintracciato la vettura dei due arrestati. Nell’abitacolo sono stati trovati gli oggetti rubati all’anziano e questi sono stati recuperati e restituiti al proprietario legittimo. I due truffatori sono stati arrestati e la loro detenzione è stata convalidata dall’Autorità Giudiziaria di Salerno.

Secondo quanto riferito dagli agenti della Stradale, i malviventi si sono presentati a casa dell’ultranovantenne fingendosi membri delle forze dell’ordine e hanno minacciato l’arresto imminente di sua figlia per farsi consegnare gioielli e oggetti preziosi del valore di circa 70mila euro.

Fonte

Leggi Anche