Donna 39enne con figli: come trovare lavoro dopo 2.000 curriculum?

Deborah, 39 anni: disoccupazione e disperazione

Deborah, 39 anni, mamma di una bimba undicenne, si trova in una situazione difficile: non riesce a trovare lavoro. In una sua lettera a Fanpage.it racconta il suo dramma e la difficoltà di essere considerata per un colloquio conoscitivo.

Deborah è di Casoria, popoloso comune dell’hinterland Nord di Napoli, ha 39 anni e – lo spiega lei in una lettera a Fanpage.it – è madre di una bambina undicenne. La sua storia è un grido di rabbia e disperazione per il fatto di non riuscire a trovare lavoro.

Una ricerca di oltre duemila curriculum

Dopo aver lasciato un lavoro poco gratificante dopo 10 anni, Deborah si è trovata in cerca di una nuova opportunità. Il suo principale impiego è stato in un fast food dove ha ricoperto per anni il ruolo di assistent manager. In una ricerca attiva, ha inviato oltre duemila curriculum senza ricevere risposte concrete.

Deborah si sente scoraggiata: “Ho inviato oltre duemila curriculum che immagino non vengano nemmeno letti quando si arriva alla mia età. A 39 anni sembra essere considerata troppo vecchia per lavorare. Preferiscono i giovani perché si risparmia grazie agli incentivi statali. Voglio solo un lavoro decente e dignitoso”.

Il peso dell’età nel mercato del lavoro

L’assurdità della situazione è evidente: Deborah si sente esclusa dal mondo del lavoro nonostante la sua esperienza e la sua serietà. Essere ignorata per un colloquio conoscitivo è devastante e mina la speranza di trovare una nuova occupazione. La sua ricerca si è concentrata nella provincia di Napoli e Caserta, senza ottenere i risultati sperati.

Se ti trovi in una situzione simile, condividi la tua storia di lavoro con Fanpage.it e racconta la tua esperienza.

Leggi Anche