De Laurentiis sfida il Comune di Napoli: “Vendete il Maradona o me ne vado a Pompei o a Caserta”

Il patron del Calcio Napoli ha dichiarato che se il sindaco juventino di Napoli gli venderà lo stadio, promette che nel giro di un anno diventerà il più bello d’Italia. Durante il collegamento pre-partita dallo stadio Santiago Bernabeu, il presidente del Calcio Napoli si è abbandonato a dure critiche verso il Comune di Napoli in merito allo Stadio Diego Armando Maradona di Fuorigrotta. Ha anche fatto una battuta sull’essere tifoso juventino del sindaco Manfredi e ha puntato il dito contro Palazzo San Giacomo. Il presidente De Laurentiis ha ringraziato Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, per aver messo a posto lo stadio.

La disputa sulla gestione dello Stadio Maradona risale ad anni fa, poiché la proprietà è del Comune di Napoli e il Calcio Napoli è l’usufruttuario. De Laurentiis vorrebbe la gestione esclusiva per realizzare idee e progetti che al momento non sono previsti nella convenzione. Al momento, la convenzione è stata rinnovata fino al 30 giugno 2028 per altri 5 anni.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...