Cravatte E.Marinella, sito clonato: truffa all’orizzonte!

Lo shop online della famosa azienda sartoriale napoletana è stato clonato da qualche malintenzionato, nella speranza che ignari clienti, presi dalla frenesia dei regali di Natale, potessero cadere nella truffa.

Gli inglesi, che amano dare un nome a tutto, anche a stati d’animo ed emozioni, la chiamano “Christmas Gift Frenzy”: tradotto in italiano, indica letteralmente la frenesia per i regali di Natale, ovvero quel misto di entusiasmo ed ansia che ci pervade con l’approssimarsi delle festività natalizie e che esprime il desiderio di compiacere le persone a cui vogliamo bene – ma anche il nostro ego – confezionando per loro il regalo di Natale perfetto. Spesso, però, questa frenesia è “cattiva consigliera”, e non è difficile imbattersi in truffe, come quella in cui mi sono imbattuto oggi. Ma procediamo con ordine.

Questo stato di euforia e preoccupazione last minute ha contagiato anche me e, oggi che siamo entrati nel mese natalizio per definizione, ho cominciato a cercare anche io i regali di Natale adatti ad amici e parenti. A Napoli, se hai un padre di una certa età – anche se non necessariamente rispecchia il suo stile – non puoi non pensare a E.Marinella, l’azienda sartoriale partenopea famosa in tutto il mondo per le sue cravatte, indossate da celebrità, politici e magnati della finanza. E così ho acceso il pc e ho cercato lo shop online di Marinella: ed è a questo punto che qualcosa ha attirato la mia attenzione. Mi sono imbattuto, infatti, in due siti dell’azienda: il primo, emarinella.eu, riportava il logo chiaro dell’azienda ed era visivamente ben fatto; il secondo, emarinella-sale.shop, riportava lo stesso logo e ha sollevato la mia curiosità per quella parola insita nel dominio, sale (saldi, in inglese) e gli sconti che appunto prometteva, perfetti per Natale.

A uno sguardo più approfondito, però, nel secondo sito c’era qualcosa di stonato. Colori e grafiche sbiadite, e quella frase che campeggiava in cima che puzzava di red flag: “Black firday spedizione gratuita in tutto il mondo”. A parte l’errore su “firday”, con evidente riferimento al Black Friday, mi è sembrato strano che un’azienda famosa in tutto il mondo come Marinella proponesse ancora articoli in sconto per una festività passata ormai da una settimana e con il Natale così vicino. Così, fingendomi un cliente interessato all’acquisto di una cravatta Marinella per mio padre, ho telefonato al negozio dell’azienda alla Riviera di Chiaia, dicendomi spaesato e confuso per i due siti in cui mi ero imbattuto, chiedendo delucidazioni in merito.

La donna con cui ho parlato mi ha spiegato che, l’unico sito ufficiale di E.Marinella è quello con la denominazione .eu e che non ce ne sono altri: gli acquisti online di cravatte e altri accessori prodotto dall’azienda napoletana è possibile farli soltanto su quel sito web. E allora, l’altro shop online? Quello che prometteva sconti e saldi? Una truffa. Dal negozio Marinella mi fanno sapere, infatti, di aver già ricevuto telefonate di clienti che esponevano il mio stesso dubbio e che, soprattutto in occasione del Black Friday, qualche malintenzionato ha “clonato” il sito dell’azienda sperando di approfittare della buona fede, e anche, perché no, della frenesia da regali, di clienti ignari.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...