Cos’è l’isola artificiale a Dubai comprata dal narcotrafficante napoletano Imperiale: una storia incredibile.

Il narcotrafficante Raffaele Imperiale ha ceduto all’Italia la proprietà di un’isola chiamata Taiwan nel 2011, la cui valutazione era di circa 13 milioni di euro. Questa isola faceva parte di “The World”, l’arcipelago artificiale di Dubai, e avrebbe dovuto diventare sede di ville di lusso secondo i piani iniziali.

L’isola Taiwan nell’arcipelago di Dubai non sembra ancora aver iniziato i lavori di costruzione, e dalle immagini di Google Earth datate 2023 sembra essere ancora una distesa di sabbia.
L’isola Taiwan, secondo un articolo di “Emirates 24/7” del 2013, era stata acquistata nel 2011 da una società immobiliare per 55 milioni di dirham degli Emirati Arabi Uniti, equivalenti a circa 13,5 milioni di euro. Il progetto iniziale prevedeva la creazione di 12 ville di lusso e 3 abitazioni, con un prezzo tra gli 8 e i 9.5 milioni di dollari.

Raffaele Imperiale, il narcotrafficante in questione, ha iniziato a collaborare con la giustizia il 15 ottobre 2022 e ha deciso di consegnare l’isola artificiale alle autorità italiane. Questa collaborazione sembra essere volta ad ottenere benefici previsti dalla legge, dato che per la prima volta si trova in carcere.

Oggi, attraverso i suoi avvocati, ha deciso di consegnare l’isola artificiale alle autorità italiane, così come aveva fatto in passato per due quadri di Van Gogh che erano stati ritrovati in una abitazione di Castellammare di Stabia (Napoli). Durante il processo in cui è imputato con altre venti persone, il pm De Marco ha ricordato i sequestri di beni riconducibili all’organizzazione di Imperiale, come il tesoretto di 1.8 milioni di euro in bitcoin e un arsenale di armi a Giugliano, incluso quello riconducibile a “Lello Ferrarelle”.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...